marted́ 22 ottobre 2019
HOME PAGECHI SIAMOCONTATTOSERVIZICATALOGO

RESTAUR-ANT … senza cucina

La “bottega” di restauro e antichità di Sergio Di Cesare

A Monza, lungo la Via Tommaso Grossi quasi all'angolo con Via Volta al 26, si può trovare una doppia vetrina con una sibillina insegna: RESTAUR-ANT. Non si agitino troppo i golosi (come il sottoscritto) perché questa non è l'indicazione di un nuovo ristorante francese: è invece lì a segnalare una “bottega” di restauro ed antichità, concetti sintetizzati e fusi proprio nell'espressione RESTAUR-ANT. Chi entra in questo negozio – aperto dal 2000 – non troverà quindi “cibo” per la propria bocca; a mio avviso, però, i monzesi amanti dell'arte vi troveranno in abbondanza “cibo” per il loro spirito. Il titolare è Sergio Di Cesare, un abile restauratore dall'esperienza più che ventennale, formatosi professionalmente accanto a Renato Girardi, docente di Principi di restauro di mobili antichi al Castello Sforzesco e all'Accademia di Brera; al suo fianco, Di Cesare, ha restaurato – su commissione della Soprintendenza alle Belle Arti – preziosi arredi lignei del Castello Sforzesco, della Basilica di S. Maria delle Grazie, della Chiesa di San Simpliciano e di altre chiese milanesi e lombarde. Inutile dire, quindi, che la “specialità” di questo restauratore è il mettere mano a mobili antichi “bisognosi di cure”, operazione assai delicata e che non deve essere mai affidata a chi non ne abbia le giuste competenze. Ma i mobili, Di Cesare, li vende anche: nel suo laboratorio-negozio, infatti, si possono trovare pregevoli “pezzi” soprattutto settecenteschi e ottocenteschi, della cui qualità e autenticità - dimostrabile scientificamente - egli è giustamente orgoglioso.

Così come è orgoglioso dei mobili e delle suppellettili cinesi che può proporre ai suoi clienti: “Sono oggetti rari, antichi – egli afferma infatti – e non debbono essere confusi con moderni prodotti di gusto etnico che ormai si trovano ovunque”. Mobili europei e oggetti dell'antica Cina non sono però le uniche cose che si possono trovare in questo negozio, alle cui pareti campeggia sempre qualche bel quadro; la predilezione di Di Cesare, manco a dirlo, (siamo pur sempre a Monza!) va verso i pittori dell'Ottocento e Pompeo Mariani in particolare, artista del quale ho visto in loco anche noti (e pubblicatissimi…) capolavori. Insomma, credo che una visita al RESTAUR-ANT sia una piacevole esperienza. Infatti, se comprerete qualcosa Di Cesare ne sarà certo felice: …è lì per questo, no? Se invece non acquisterete niente, egli sarà ugualmente felice di avervi fatto vedere il proprio lavoro e le proprie selezionate antichità, nella speranza - magari – di rivedervi un'altra volta: il turn-over di oggetti di questo negozio suggerisce infatti visite frequenti, magari precedute da una telefonata allo 039-2328802.

Mauro Reali

Flash Version
Via A. Volta, 26 ang. Via T. Grossi 20900 Monza - Mappa stradale
Tel./Fax 0392328802 P.IVA 02973850965 - Email: info@restaur-ant.it